I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Da Gustave Klimt… agli Anni ‘80!

Condividi questo post

Non capita tutti i giorni di organizzare il matrimonio di uno dei fotografi più bravi di Salerno e provincia!
E’ per questo che quando mi è stato riferito che avrei dovuto organizzare il matrimonio di Tonino Notari un momento di panico l’ho avuto e sono stata presa da una sorta di “ansia da prestazione”!

Non era certo la prima volta che organizzavo un matrimonio ma avere come cliente un professionista affermato nel mondo del wedding era una bella sfida per me!

“Ok, tutto sotto controllo” pensai “Avrò di certo tutto il tempo necessario per provvedere a tutto!”.
No! Assolutamente no! Il matrimonio si sarebbe tenuto il 5 ottobre ed eravamo al 20 settembre!!!
Esattamente e solamente 15 giorni!!! Che fare?

Non si poteva perdere neanche un minuto di tempo e bisognava subito chiamare Stefania, la futura sposa!

Due mattine dopo ero già a casa sua a chiacchierare piacevolmente con lei e sua madre e a chiederle informazioni sul tipo di allestimento che le sarebbe piaciuto.

Per fortuna, tra me e Stefania, si istaurò subito un bel livello di confidenza e anche i nostri gusti erano molto simili.

Per prima cosa Stefania mi fece vedere la partecipazione che aveva fatto stampare: sul davanti era riprodotto “L’albero della vita” di Gustave Klimt e, all’interno, tutto era scritto riproducendo gli stessi caratteri di scrittura della firma di Klimt. Come bomboniere gli sposi avevano pensato a dei quadretti con la fedele riproduzione delle opere più belle del pittore.

A quel punto era superfluo chiederle quale tema volesse per il suo matrimonio..ormai era lampante!

L’allestimento da proporre mi venne in mente in un attimo: pensai che sarebbe stato carino dare ad ogni tavolo il nome di un quadro di Klimt e riprodurre, sul centrotavola composto da rose avorio, il quadro corrispondente al tavolo.

Visti i toni dei quadri più famosi del pittore il colore che avrebbe fatto da fil rouge dell’evento non poteva che essere l’oro e nastri d’organza oro avrebbero completato la mise en place chiudendo i tovaglioli piegati a tasca all’interno del quale sarebbe stato inserito il menu. Quindi un menu per persona..proprio come vuole il galateo! Naturalmente per la grafica di menu e segnatavolo tutto sarebbe stato scritto con gli stessi caratteri di scrittura della firma di Gustave Klimt.

Il quadro preferito di Stefania “L’albero della vita”, sarebbe stato riprodotto sul tavolo degli sposi.

L’idea, quindi, era quella di ricostruire in sala una sorta di pinacoteca in miniatura e a Stefania piacque subito.

oro-ai-colori-shock-008

Per la confettata e il packaging delle bomboniere ancora nastri oro.

E la Wedding Cake? Avrebbe dovuto essere certamente in linea con il resto dell’allestimento!

oro-ai-colori-shock-015a

Salutai Stefania e le promisi che in breve avrei disegnato la sua torta speciale e gliel’avrei fatta vedere in occasione del nostro secondo incontro al Mec Paestum Hotel, location scelta per l’evento!

Quando le presentai il progetto, ne rimase entusiasta: sulla Wedding Cake era riprodotto “L’albero della vita” e fili di rame erano posti quasi a proseguimento tridimensionale dei rami, il tutto era reso ancora più dolce da rose avorio.

A quel punto l’animo romantico di Stefania lasciò il passo a quello imprevedibile di Tonino che, per la verità, era molto più interessato ad organizzare l’after dinner!

Si prospettava, quindi, un matrimonio in più tempi perché dopo il buffet a bordo piscina, la cena in sala e il ritorno a bordo piscina per la torta, gli ospiti sarebbero stati invitati a raggiungere il Roof Garden dove si sarebbe svolto un party anni ’80!!!

Il tempo era sempre minore e le cose da fare sempre più numerose, ma per chi fa il mio lavoro non deve esistere la parola impossibile!!

C’era bisogno di mettersi subito al lavoro ma non potevo rifiutare l’invito degli sposi a restare per l’assaggio e così, dopo un pranzo divino, salutai e mi chiusi in casa a lavorare: l’open space del Roof Garden avrebbe dovuto trasformarsi in una discoteca anni ’80.

Cominciai subito a chiamare i miei fornitori per reperire stoffe coloratissime, fluo e paiettate per il candy bar allestito all’ingresso.

Passai tre giorni al computer per trovare fornitori in grado di reperire in poco tempo parrucche punk e occhialoni fluo.. per fortuna riuscii a trovarne uno quando ormai stavo per sventolare bandiera bianca!

Il passo successivo fu quello di confezionare fiocconi di tulle in pieno stile anni ’80 e costruire dischi di vinile finti che, uniti da un filo di nylon trasparente, sarebbero caduti giù dal soffitto. Su candy bar e tavolini cubi di Rubik e cartoline con cantanti anni 80 che, poi, sarebbero stati gli stessi a cui il dj si sarebbe ispirato per l’accompagnamento del party.

Al primo piano, ad annunciare agli ospiti la sorpresa che li attendeva nel Roof Garden, ci sarebbe stato un grosso disco in polistirolo.

oro-ai-colori-shock-020

Il giorno del matrimonio ci fu un bel da fare per allestire il tutto ma il risultato fu perfetto e la serata trascorse splendidamente, allietata da vari musicisti amici degli sposi che si susseguirono nei vari momenti dell’evento offrendo un accompagnamento musicale piacevole e mai monotono.

oro-ai-colori-shock-d

Stefania quel giorno era di una bellezza mozzafiato..di certo Tonino si sarà sentito l’uomo più fortunato del mondo mentre la osservava camminare verso l’altare!

Due sposi fantastici..è stato un onore, per me, accompagnarli in questa avventura!

Per la seguente fotogallery un ringraziamento particolare va a Roberto Cascone, a cui Tonino ha ceduto, per un giorno, il suo posto di fotografo, occupato com’era a godersi uno dei momenti più belli della sua vita!

oro-ai-colori-shock-001.jpgoro-ai-colori-shock-005.jpgoro-ai-colori-shock-006.jpgoro-ai-colori-shock-008.jpgoro-ai-colori-shock-010.jpgoro-ai-colori-shock-011.jpgoro-ai-colori-shock-013.jpgoro-ai-colori-shock-014.jpgoro-ai-colori-shock-015.jpgoro-ai-colori-shock-016.jpgoro-ai-colori-shock-020.jpgoro-ai-colori-shock-022.jpgoro-ai-colori-shock-023.jpgoro-ai-colori-shock-024.jpgoro-ai-colori-shock-21.jpg